Logo JPIC OMI

Giustizia, pace e integrità della creazione

Oblati missionari di Maria Immacolata  Provincia degli Stati Uniti

Logo OMI
News
Traduci questa pagina:

Notizie recenti

News feed

Archivio News


Video e audio più recenti

Più video e audio>

Archivio notizie »accesso ai farmaci


Jubilee USA Network ospita la riunione del Consiglio 2018 Novembre 13th, 2018

A novembre, 7 e 8 Jubilee USA hanno tenuto la riunione annuale del Consiglio nazionale per informare gli elettori sulla crisi di Porto Rico, sulle pratiche di prestito e prestito responsabili nei paesi in via di sviluppo, in particolare in Somalia, e sulla nuova crisi del debito in Africa.

Jubilee USA è una coalizione di diverse organizzazioni e partner internazionali, incluse comunità religiose che sostengono la cancellazione del debito per i paesi più poveri del mondo. Inoltre promuovono politiche economiche responsabili di bilancio. L'Oblato missionario di Maria Immaculate JPIC ha è stato a lungo un membro del Jubilee USA. Lo staff ha recentemente partecipato alla riunione del consiglio 2018 tenutasi presso l'edificio metodista a Capitol Hill a Washington DC.

Gli eventi annuali dell'incontro hanno incluso un briefing del Congresso su 7 di novembre incentrato sul tema; sollevamento Vulnerabile Comunità: assicurare accesso a a medicinali in Commercio e Accordi e US Politica sui Resi. I relatori alla riunione del consiglio del Giubileo USA erano rappresentanti dell'Americ Friends Service Committee (AFSC), della Coalizione di Porto Rico sul debito e della Federazione americana del lavoro e del Congresso delle organizzazioni industriali (AFL-CIO). I relatori hanno ricordato ai partecipanti l'urgenza della crisi del debito di Porto Rico e i loro sforzi di recupero, e la crescente crisi del debito in Somalia e in altre nazioni in Africa.

Impegnarsi con Jubilee USA partecipando a Jubilee fine settimana 2018. Aderire altri gruppi religiosi e partner in un fine settimana di riflessione, preghiere e azioni per porre fine alla povertà estrema e trasformare il nostro sistema economico globale.

 


Importanti progressi nello sviluppo di farmaci per l'AIDS pediatrico Dicembre 3rd, 2014

moment_quoteLa Giornata mondiale contro l'AIDS ha visto due importanti annunci sullo sviluppo di farmaci per l'AIDS pediatrici tanto necessari. Questo è un problema in cui gli Oblati e altri investitori basati sulla fede nel Interfaith Center on Corporate Responsibility (ICCR) ho fatto pressione su compagnie farmaceutiche per anni. Poiché la maggior parte dei pazienti pediatrici con AIDS si trovano in paesi poveri e in via di sviluppo, non esiste il solito incentivo al mercato per lo sviluppo di farmaci. E lo sviluppo di farmaci per l'AIDS pediatrici, in particolare per i bambini, è impegnativo. I membri dell'ICCR hanno attivamente incoraggiato le principali compagnie farmaceutiche a partecipare al Pool di brevetti per farmaci, un meccanismo istituito sotto gli auspici delle Nazioni Unite per "raggruppare" i brevetti di farmaci per rendere le formulazioni esistenti più prontamente disponibili per la produzione generica e per lo sviluppo di combinazioni innovative a dose fissa.

Lunedì, Giornata mondiale contro l'AIDS, AbbVie ha annunciato un accordo di licenza per lopinavir (LPV) e ritonavir (r), i migliori farmaci raccomandati dall'Organizzazione mondiale della sanità per i bambini. La licenza consentirà ad altre società e organizzazioni di riformulare e produrre trattamenti pediatrici LPV / r e r appositamente progettati per la distribuzione nei paesi a basso e medio reddito dove vive il 99% dei bambini con HIV nei paesi in via di sviluppo. [Abbvie è uno spin-off di Abbott Laboratories che contiene l'attività farmaceutica basata sulla ricerca.]

Lo stesso giorno, l'HIV Medicines Research Industry Forum ha annunciato la partecipazione al forum PEPFAR, le Fondo globale, e il Iniziativa per il trattamento dell'HIV pediatrico (PHTI) nel nuovo "Impegno all'azione antiretrovirale globale pediatrico (ARV)" per accelerare l'innovazione e salvare la vita dei bambini. L'iniziativa è progettata per accelerare lo sviluppo di nuove co-formulazioni ARV pediatriche ad alta priorità per il trattamento di prima e seconda linea entro il 2017.

Clicca qui per saperne di più "


Gli investitori basati sulla fede si rivolgono a società farmaceutiche per unirsi al pool di brevetti sui farmaci Novembre 30th, 2011

In onore del World AIDS Day e del tema delle Nazioni Unite, "Getting to Zero", i membri del Centro interreligioso sulla responsabilità aziendale (ICCR) ribadiscono il loro sostegno al Pool di brevetti sui medicinali (MPP) creato dall'UNITAID e invitano le compagnie farmaceutiche a condividere le loro licenze per i medicinali contro l'AIDS salvavita.

"Il tema" Arrivare allo Zero "ha tre obiettivi principali", ha detto Christina Herman dei Missionari Oblati di Maria Immacolata: "Nuove infezioni zero, zero discriminazione e zero decessi correlati all'AIDS: l'MPP è una strategia efficace e potente contro tutti e tre . Come investitori in aziende farmaceutiche che considerano l'accesso ai farmaci un diritto umano fondamentale, incoraggiamo fortemente la partecipazione ".

Leggi il comunicato stampa dell'ICCR sul pool di brevetti UNITAID ...

 

Torna all'inizio