Logo JPIC OMI

Giustizia, pace e integrità della creazione

Oblati missionari di Maria Immacolata  Provincia degli Stati Uniti

Logo OMI
Cosa ce di nuovo
Traduci questa pagina:

Notizie recenti

News feed

Archivio News


Video e audio più recenti

Più video e audio>

Archivio notizie »riscaldamento globale


Moving Planet è stato fantastico! 26 settembre 2011

Moving Planet è stato un giorno mondiale per andare oltre i combustibili fossili, con oltre eventi 2000 in più di paesi 175! Per saperne di più…


Alberta Tar Sands: Dirty Oil 9 maggio 2010

Il recente disastro ecologico legato al petrolio nel Golfo del Messico solleva interrogativi sulle fonti di energia da cui dipendiamo così tanto. Una fonte di petrolio sempre più importante per gli Stati Uniti sono le sabbie bituminose dell'Alberta, in Canada.

Le sabbie bituminose dell'Alberta, una forma estremamente densa e viscosa di petrolio chiamata bitume, sono state indicate come il progetto più dannoso del pianeta. Secondo Greenpeace, le emissioni dovute all'estrazione delle sabbie bituminose potrebbero aumentare tra 127 e 140m di 2020, superando le attuali emissioni di Austria, Portogallo, Irlanda e Danimarca. Se i proventi di espansione proposti, si tradurrà nella perdita di vaste aree di foresta boreale e torbiere di un territorio delle dimensioni dell'Inghilterra.

Clicca qui per saperne di più "


Earth Day 2010! Aprile 22nd, 2010

Picture-153April 22nd segna l'40esimo anniversario della Giornata della Terra. A quarant'anni dal primo Earth Day, il mondo è più in pericolo che mai. Mentre il cambiamento climatico è la più grande sfida del nostro tempo, presenta anche la più grande opportunità - un'opportunità senza precedenti per costruire un'economia energetica sana, prospera e pulita, ora e per il futuro. Anche i modelli di consumo rappresentano una minaccia. Il consumo di oggi sta minando la base delle risorse ambientali e esacerbando le disuguaglianze.

Daniel LeBlanc, OMI - ora in Bolivia per l'Alternative Climate Summit ha inviato quanto segue per la nostra contemplazione e azione nella Giornata della Terra:

Clicca qui per saperne di più "


La Banca Mondiale approva un prestito milionario di $ 3 per la centrale di carbone controverso in Sudafrica 12 Aprile 2010

Ad aprile 8th 2010, la Banca Mondiale ha approvato un controverso prestito di $ 3 per una centrale elettrica a carbone a ESKOM, l'azienda elettrica statale con sede in Sud Africa, nonostante le gravi preoccupazioni delle organizzazioni ambientaliste e della comunità religiosa. Stati Uniti, Gran Bretagna e Norvegia, Italia e Paesi Bassi si sono astenuti dal votare per il prestito del carbone a causa di problemi ambientali irrisolti e impatti economici sulle comunità locali.

Più di organizzazioni 200 in tutto il mondo hanno approvato una critica del prestito dicendo che sarà un peso per le persone povere che probabilmente vedranno aumentare le loro bollette domestiche, mentre le società estrattive internazionali continueranno a ricevere energia sovvenzionata a causa di speciali accordi sui prezzi con Eskom

Eskom è la quarta compagnia elettrica al mondo e il più grande emettitore di carbonio dell'Africa e rappresenta il 40% delle emissioni totali del Sud Africa. Il prestito ha sollevato gravi preoccupazioni ambientali come l'inquinamento e le emissioni di gas serra e ha sollevato interrogativi sull'impegno della Banca mondiale per le fonti energetiche rinnovabili.

Clicca qui per saperne di più "


La grande coalizione chiede al senato la legislazione sul cambiamento climatico Marzo 19th, 2010

CO2L'ufficio JPIC dei Missionari Oblati si è unito alle attività e alle organizzazioni di 184 e agli attivisti individuali di 77, chiedendo al Senato di legiferare sulle azioni per frenare il riscaldamento globale. La lettera, che è stata inviata a tutti i membri del Senato, sostiene che "le emissioni di gas serra possono essere tagliate rapidamente e in un modo economicamente e ambientalmente sano attraverso un tetto di emissioni nazionale che si realizza attraverso una combinazione di efficienza energetica aggressiva e rinnovabile standard energetici. "

Le organizzazioni hanno osservato che "concentrandosi su questa triplice strategia (ovvero, tetto al carbonio + efficienza + energie rinnovabili), potrebbe rivelarsi inutile - almeno per il momento - affrontare una delle due opzioni più controverse per affrontare il cambiamento climatico: creare un "sistema di scambio" per i crediti di emissione o l'imposizione di tasse sul carbonio. "

La lettera ha anche sottolineato che "la legislazione sul clima che promuove l'uso continuato o ampliato di combustibili fossili e / o energia nucleare, o che revoca le salvaguardie ambientali esistenti, potrebbe portare a un disegno di legge che potrebbe effettivamente essere peggiore di nessun disegno di legge".

Clicca qui per saperne di più "


Notizie dall'ONU Marzo 1st, 2010

Nazioni uniteFollow-up sull'accordo di Copenaghen sui cambiamenti climatici

Le Nazioni Unite hanno istituito un gruppo di alto livello incaricato di attuare una componente chiave dell'accordo di Copenaghen per promuovere la mitigazione del clima e il finanziamento dell'adattamento nei paesi in via di sviluppo.

Clicca qui per saperne di più "

Torna all'inizio